Siamo a Torino ed è un sabato pomeriggio di maggio.

Lavoriamo per l’inaugurazione del nuovo Euromaster Pneus Center Masserut, una bella e importante realtà torinese.

E’ un’azienda in crescita ed essere stati scelti dalla famiglia Masserut e supportati da Michelin per questo importante evento ci rende orgogliosi.

Abbiamo creato un format agile, in cui la qualità fosse all’altezza del prestigioso sponsor, coinvolgendo un catering del basso Piemonte col quale abbiamo proposto un menù fresco, caratterizzato da ottime materie prime e in abbondanti quantità.

Presente il nostro DJ Gino latino, membro della Nazionale Cantante, che da sempre ci accompagna nelle occasioni  in cui l’animazione musicale è fondamentale per la riuscita dell’evento.

Per rendere memorabile questo importante momento e testimoniare quella che è stata una festa bella e allegra, Ale e Salvo ci hanno accompagnati, come sempre, con scatti fotografici e video, in compagnia di Irene ed Arianna, le nostre modelle sempre sorridenti, che si sono prestate per foto con gli ospiti e la consegna dei tanti gadget offerti dai partner dell’evento.

Oltre 200 gli ospiti accorsi, più di 500 le foto scattate, 3 ore di girato per il video che sarà caricato sul nostro canale you tube a brevissimo.

Grazie a Gregorio Masserut e a Michelin che hanno creduto in Jo.in Events.

Grazie a tutto il nostro team, che ha saputo, con l’entusiasmo e la passione che ci contraddistinguono, interpretare al meglio quanto immaginato!

 

Siamo sempre molto curiosi di esplorare realtà diverse, perché crediamo fermamente che possano nascere idee nuove per la nostra storia.

Confrontarsi con i grandi imprenditori italiani ci permette di avere fiducia…

Tutti hanno “iniziato” in modo spesso difficile e faticoso. Ciò che accomuna le storie degli imprenditori è la determinazione nel volere realizzare quel sogno, perché animati da una grande passione per ciò che si fa.

Si passa da momenti di euforia, ad altri di grande sconforto e soprattutto costantemente seguiti da una compagna fedele: ”La solitudine“.

Siamo a Milano, ospiti di un evento unico – Imprenditore 360- ideato proprio da un grande Imprenditore Mirco Gasparotto, Presidente di Arrowel Italia.

Lo abbiamo conosciuto a novembre in occasione di un percorso formativo sulla leadership.

Di lui ci hanno colpito diversi aspetti.

E’ un trascinatore, animato da una passione incredibile e da un sapere comunicare in maniera semplice, diretta e umana.
Ci è piaciuto da subito il suo essere in primis uomo, con una sensibilità e curiosità straordinaria e poi un imprenditore di successo.

Ha pensato che fosse utile mettere insieme realtà imprenditoriali italiane differenti, organizzando un evento strepitoso per porre l’attenzione sul mondo che sta cambiando, munendoci di una “macchina per il futuro” per farci analizzare le potenzialità dei nuovi strumenti digitali, senza mai dimenticare l’importanza dell’aspetto umano, familiare e del team, oltre che dei numeri.. sempre importanti per le Aziende.

Per chi come noi si affaccia al mondo dell’imprenditoria è un’occasione unica, per capire le nuove tendenze e anche le esigenze delle imprese, che potrebbero essere i clienti di oggi e di domani.

Gli interventi proposti sono stati di alta qualità e valore, lasciandoci “call to action” da fare da subito al ritorno in azienda.

Abbiamo affrontato discorsi relativi al business plan, aspetti finanziari, l’utilizzo dei nuovi social e del digital per lo sviluppo delle aziende…

Abbiamo immagazzinato tantissimi input, nozioni, ma soprattutto una potentissima energia!

Ci portiamo a casa:
Adrenalina positiva per i nostri progetti;
Tanto studio da fare, con la programmazione dei nuovi temi da imparare e approfondire;
Relazioni strepitose;
• Esperienze raccontate dalle “eccellenze” italiane, che hanno “dato benzina” alla voglia di crescere e sognare in grande.

Ringraziamo Mirco Gasparotto per l’impegno e la passione… gli chiediamo di non smettere; tutti i suoi relatori -formatori, esperti e imprenditori- che ci hanno tenuti incollati per due giorni con un ritmo serrato su tematiche coinvolgenti e formative in modo pratico, come noi conduttori operativi necessitiamo; tutti gli imprenditori che come noi hanno partecipato attivamente all’evento.

E adesso… Siamo tornati dal futuro per scrivere il  futuro!

Jovanotti in tour!

Non avevamo mai assistito ad un concerto di Jovanotti, ma l’opinione di chi lo aveva vissuto era unanime.

“Un’esperienza unica, una carica di energia vera…”

Eravamo stati sicuramente preparati favorevolmente. Jovanotti ci ha sempre affascinato per il suo sapersi rinnovare, sperimentando stili, generi e ruoli differenti.

Ci piace il suo essere poeta, mixato all’energia positiva che sprigiona in ogni momento, una voglia di vivere tutto al massimo.

Ci ricorda la nostra giovinezza. Il messaggio che continua a dare è che – anche a cinquant’anni- si può continuare ad essere in evoluzione costante e positiva.

Un bel “Testimonial” di vita .

La sua presenza sul palco è strepitosa, accompagnata da luci, colori e video che testimoniano la sua originalità.

Il suo sapere comunicare con poesia, in modo semplice, diretto e con uno stile sorprendente.

Ci rimangono impresse la miriade di cambi di abito colorati, il suo non fermarsi mai, il sapere fondere il passato da DJ con il presente da leone da palcoscenico, sempre vicino e attento al suo pubblico.

Propulsore di messaggi positivi, in molti dei suoi pezzi suonati e cantanti; trascinatore di una folla di persone di tutte le età con i suoi dialoghi informali con il pubblico.

Immaginiamo solo lontanamente che ricordo avranno  “Giacomino” il bambino al quale Lorenzo ha firmato la “giustifica di scuola alla maestra”, o la giovane laureata o la futura sposa che hanno parlato condividendo una parte importante della propria vita.

Un dialogo diretto, informale e spontaneo come pochi oggi sanno ancora veramente fare.

Cosa ci portiamo a casa da questa esperienza?

Dobbiamo imparare anche noi ad essere così, relazionandoci in modo semplice e diretto : è sempre un’esperienza e un’occasione importante comunicare con gli altri, perché è da questo che nascono le idee e i nuovi spunti per i progetti frutto della nostra creatività.

Ringraziamo per l’esperienza vissuta chi ci ha ospitato alla #Suite5 del Palalpitour: un ambiente riservato ed esclusivo, dove abbiamo avuto l’occasione di rivedere piacevolmente e a sorpresa persone del nostro passato lavorativo.

Chiudiamo con una delle frasi che più ci rappresenta in questo momento… “La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare”… Perché adesso è proprio questo che vogliamo fare…  “Volare!”

 

 

Brochure interattiva.

Come ci piacerebbe presentarci ai nostri potenziali clienti?

Dopo un periodo di studio e ricerca abbiamo scelto una “brochure interattiva”  per presentarci alle Aziende e a chi vorrà  aprire le porte ai nostri progetti.

Abbiamo voluto uno strumento nuovo, interattivo che potesse rappresentare quello che siamo ora e ciò che vogliamo diventare in futuro.

Chi siamo?

Ci presentiamo come una “Smart Agency” continuamente in evoluzione, caratterizzata dall’irrequietezza che dicono appartenerci.

Creiamo e realizziamo eventi e progetti, ma ci proponiamo anche come braccio operativo di aziende e agenzie che vogliano risorse esterne professionali nella gestione di propri progetti.

Non offriamo:

  • strutture standard e uguali per tutti
  • format preconfezionati
  • team di lavoro identici per brand e eventi diversi

Ci scelgono perché?

  • i nostri sono progetti non convenzionali e unici
  • siamo veloci, agili, flessibili
  • abbiamo alti standard di qualità
  • know how certificato con i migliori brand

La nostra promessa

Studiamo costantemente, sperimentiamo e cerchiamo nuovi partner e collaboratori.

Senza ricerca, studio, aggiornamento e curiosità non si possono offrire professionalità, soluzioni  e tecnologie innovative.

Brochure interattiva perché?

Ci piace l’idea di utilizzare uno strumento interattivo,  da sfogliare e utilizzare, alimentando la curiosità del visitatore e stimolarne l’interesse.

L’inserimento di video e foto aiutano a raccontarci insieme a testi facili e diretti, che possano convincere  a SCEGLIERCI.

Obiettivi

PRIMO OBIETTIVO: Catturare l’attenzione di chi riceve la nostra presentazione, far capire la nostra proposta e avere un feedback  in relazione alla realtà e all’esigenze di chi ci stiamo contattando.

SECONDO OBIETTIVO: Ottenere una prima consulenza.

TERZO OBIETTIVO: Conquistare il cliente.

La nostra Sfida?

Vogliamo creare eventi e bei progetti anche per voi e per il vostro mondo e i vostri clienti che sappiano emozionare, coinvolgere e divertire.

Saremo lieti di rispondere alle vostre domande, trovare la soluzione più adatta per risolvere un’esigenza che già avrete.

Un ulteriore sfida sarà creare per voi un’esigenza tutta nuova.

Scriveteci all’indirizzo giovanna.fiolo@jo.inevents.it se vorrete avere maggiori indicazioni sui nostri servizi.

“Jo.in us… follow our projects!”

 

 

Le idee nascono come flash.

Si materializzano in progetti che è bello poi costruire, assemblare e realizzare.

E’ stato così per l’evento del 4 marzo organizzato presso il Mediolanum Forum.

Cosa abbiamo proposto?

L’abbinamento del tiro al canestro con una palla meccanica, la versione moderna del toro meccanico che andava tanto forte negli anni novanta nelle fiere di piazza.

Come è nato?

Il brief datoci dal cliente lasciava spazio alla fantasia e per questo motivo abbiamo proposto diversi progetti con attività anche tecnologicamente avanzate.

Parola d’ordine: Semplicità

Dopo due mesi di lavoro è stata la semplicità di un abbinamento a prevalere.

La palla meccanica rivestita con una cuffia di stoffa nera, un materasso rosso per riprendere i colori dell’Olimpia Milano e un canestro.

La dinamica del gioco: cavalcare la palla meccanica e poi correre in terzo tempo verso canestro.

Un gioco è divertente… anche per i numerosi spettatori.

Obiettivi: Visibilità ed Engagement

Ci siamo posizionati di fronte alle biglietterie del Mediolanum Forum, una postazione insolita per eventi di questo tipo.

La posizione ha dato al nostro cliente una visibilità strepitosa, obiettivo primario della sponsorizzazione.

Calorosa come sempre la partecipazione del bel pubblico dell’Olimpia Milano.

Tanti i bambini ma anche gli adulti che, nonostante il freddo inaspettato del periodo, si sono fatti coinvolgere.

I numeri:

2 mesi di progettazione, 4 step di approvazione, 2 ore di allestimento, un team di 15 persone, 300 contatti raccolti, 6000 presenze.

Semplicemente…”Evento favoloso!”

 

 

Un grande Team rende tutto più facile!

Sapere creare il giusto team per ogni progetto è fondamentale per affrontare al meglio tutte le fasi di un evento:

  • l’approvazione, con la parte creativa in fase di proposizione di idee,
  • la renderizzazione degli spazi,
  • per concludere con quella importantissima della sua gestione e realizzazione.

Quest’ultima è la fase più delicata per la riuscita dell’evento.

La formazione del team

E’ fondamentale la preparazione, l’organizzazione e il coordinamento di tutte le professionalità coinvolte.

Ciascuno deve sentirsi parte essenziale del progetto, in cui il proprio contributo è fondamentale per la riuscita dell’evento.

Selezioniamo accuratamente la nostra squadra per ogni progetto, i fornitori e i collaboratori, a seconda della tipologia di evento e di brand.

Ci piace lavorare creando in un clima di entusiasmo, in cui ognuno è il pezzo perfetto del puzzler che stiamo costruendo insieme.

Quale è il nostro impegno?

Per ottenere il massimo dal nostro team- dal canto nostro ci impegniamo- sotto diversi fronti:

  • ottimizziamo le tempistiche di  allestimento e disallestimento,
  • cerchiamo di creare le migliori condizioni per tutto il personale,
  • forniamo il massimo delle informazioni utili per potere svolgere al meglio il proprio lavoro.
  • scegliamo l’abbigliamento più consono per l’occasione,
  • prevediamo pause e turni di lavoro che permettano di dare tutto quando è necessario,
  • rispetto e valorizzazione del lavoro di ciascuno.

Il nostro obiettivo

Queste condizioni ci permettono di avere il pieno sostegno da parte del team quando si verificano situazioni imprevedibili e ci danno la conferma che la strada è quella giusta!

In occasione del nostro primo contest in esterna con i tifosi abbiamo lavorato bene:

  • superando le criticità  dettate dalle condizioni atmosferiche proibitive e inaspettate e degli ambienti che ci hanno ospitato,
  • accollandoci anche aspetti e costi non preventivati con l’obiettivo di avere la massima riuscita dell’evento.

Il risultato?

  1. Abbiamo ottenuto una visibilità  massima per il nostro cliente, facendogli avere una posizione strategica “insperata”;
  2. abbiamo avuto un passaggio costante di persone per tutte le due ore antecedenti l’inizio della partita, con la raccolta di dati e ampia partecipazione;
  3. il gadget pensato è stato apprezzato e ha anche dato colore al Mediolanum Forum;
  4. abbiamo ricevuto la visita del nostro amico “Fiero Guerriero” che ha tifato anche per noi e per i nostri ospiti.

Ringraziamo

Un bilancio positivo… grazie a tutto il team di Jo.in Events: Naz, Stefano, Ali, Ale, Salvo, Simo, Roby, Giuli, Ginevra, Dany, Francesco, Giorgio, Ivan, Igor, Enzo, David, Aurelio, Marco, Francesco e Fabrizio.

Grazie al nostro cliente che ci ha riconfermati dandoci una nuova opportunità per scrivere una nuova pagina importante della nostra storia.

 

Realizzare eventi con i tifosi è da sempre emozionante, ma farlo con il nostro nuovo brand lo è ancora di più.

Spesso veniamo messi a confronto con agenzie strutturate e storiche e quando ciò accade dobbiamo vincere la paura realizzando il progetto al meglio, con sangue freddo, lasciando emergere tutta la nostra personalità.

Una sfida continua, un esercizio di stile in cui il dettaglio, la creatività, l’esperienza e il team di lavoro sono tutto.

Ci hanno detto che ha vinto il nostro essere caparbi e l’orientamento all’obiettivo.

La semplicità di un’idea è quel qualcosa che spesso ti rende originale e che ti contraddistingue.

Ci saremo anche questa volta… Il 4 marzo nel nostro primo contest che realizzeremo nuovamente per i tifosi dell’Olimpia Milano.

Siamo felici, orgogliosi, perché la strada per arrivarci è stata lunga, tortuosa e davvero impegnativa.

Due mesi di progettazione, tre progetti presentati, 1 mese di preventivazione, 2 mesi di attesa, 4 step di approvazione internazionale.

Guidiamo l’emozione, con entusiasmo e concentrazione, perché vogliamo divertire e divertirci…”Are you ready?”

 

Abbiamo visto un link bello e incisivo tra la mostra fotografica TATTOO e l’evento di presentazione di un nuovo prestigioso modello di auto.

Per noi la creatività è proprio questo “… Vedere relazioni là dove non ne esistono ancora!” ritrovandoci in quanto detto da Thomas Disch

L’ispirazione parte dalla pubblicità  del nuovo modello BMW serie2, che parla del tatuaggio come un’arte, un modo di ribellarsi a un immagine, diventando chi si è veramente.

Il link ad Alessandro Lercara -nostro fotografo- è stato facile: la sua mostra fotografica immortala i tatuaggi di persone comuni, con la finalità di portare alla luce, ciò che c’è proprio dietro un tatuaggio o ancora di più per raccontare quelli che sono i tatuaggi interiori.

Per alcuni i tatuaggi sono un modo per ricordare gli “appuntamenti” importanti della propria vita. Per altri ci sono simboli o oggetti che ci ricordano gli eventi che ci hanno cambiato e segnato.

Le foto della mostra hanno una caratteristica comune: rigorosamente in bianco e nero e riprese dall’alto, in situazioni di vita comune, all’interno degli ambienti familiari.

Non vengono accompagnate da storie di quei tatuaggi: una scelta precisa per lasciare spazio alla libera immaginazione di chi osserva di potersi raccontare una storia, forse anche per rivivere un po’ anche la propria.

Proprio seguendo la filosofia dell’immaginare abbiamo voluto un allestimento in cui le foto dessero l’idea di fluttuare nell’aria, aiutati anche dalla bellissima parete retrostante ricoperta da carta da parati colorata.

Ringraziamo il Concessionario biAuto per l’opportunità  dataci.
Grazie per la disponibilità  alla Galleria Res Publica di Torino e ad Alessandro Lercara…Le sue opere opere sono state oggetto di grande interesse da parte dei numerosi ospiti presenti.

 

Analisi dei nuovi trend.

Siamo a Milano, ospitati da Microsoft, al primo appuntamento dell’anno organizzato da Sport Leaders Club.

Il tema è: “In the hands of fun”.

Per il successo di qualsiasi evento, progetto e attività è necessario capire e analizzare:

  • i nuovi trend,
  • gli interessi,
  • i comportamenti di coloro che sono i fruitori ,
  • mixandoli con gli obiettivi dei nostri clienti.

Per poterlo fare è necessario studiare, aggiornarsi, confrontarsi con chi lavora nel nostro settore.

L’obiettivo è per cogliere le nuove opportunità  che il mondo e la sua tecnologia ci offre.

Le esperienze die BIG

Abbiamo ascoltato le esperienze di alcuni Right Holder del mondo calcistico che creano attività  per i propri fun.

Utilizzando app e social per ottimizzare i propri servizi volti a creare engagement anche con nuovi clienti.

1- L’ incontro con Luca Scafati -Director of Business Operations at Euroleague Basketball– ci ha dato spunti interessanti:

  •  la creazione di video che possano essere appetibili alla condivisione sui social,
  •  l’utilizzo di testimonial ed influencer, per fare conoscere le nostre realtà,
  • convertendo il tutto in nuovi potenziali clienti.

2- Una provocazione importante l’abbiamo avuta da Microsoft:

“Il 94% dei progetti falliscono perché non esiste un vero e proprio piano d’attacco, affrontato con le giuste risorse!”

Questo ci conferma l’importanza della strategia di lavoro che stiamo adottando per la nostra realtà:

la massima attenzione, sensibilità  e cura nella scelta e fidelizzazione del nostro team di lavoro, che con noi deve condividere professionalità, entusiasmo ed etica.

3- BNL ci racconta l’utilizzo di una “strategia Cross” nella sua ormai pluriennale esperienza da Sponsor nel mondo del tennis.

Alla base non deve mancare mai una comunicazione più vicina ed emozionale.

Il claim è del resto “Be more human”

E le start Up?

In tutto questo contesto ci danno grandi energie anche le start up, a noi molto vicine, che “osano”…studiando e proponendo progetti per il mondo sportivo per apportare il proprio contributo fresco ed innovativo.

Lavoriamo con persone e community da coinvolgere con attività  di valore e di cultura. Possiamo utilizzare piattaforme fisiche, integrate con quelle digitali per creare esperienze immersive.

Dobbiamo capire:

  • quali sono i nostri Audience,
  • quali le tecnologie che interessano,
  • gli strumenti digitali più appropriati,
  • utilizzare i dati per trasformarli da possibili a concreti fruitori dei nostri servizi e prodotti.

Cosa vogliono veramente i fan: servizi? accessibilità ? autenticità? reciprocità? informazioni di prodotto? essere parte di un’esperienza?

Da questi incontri ci portiamo a casa l’importanza della ricerca e dello studio continuo dei nuovi trend.
Mai smettere di farlo… per noi è importantissimo.

Il nostro obiettivo

Dobbiamo fornire una valida consulenza strategica ai nostri clienti, seguita dalla proposizione di progetti che si concretizzano in eventi che devono poi essere condivisi dalle “mani dei nostri fan”.

Dobbiamo catturare la loro attenzione.

Come?

Con l’immaginazione e la creatività  per contenuti di valore da condividere.

Sport leaders Forum

 

Ad un anno dalla sua nascita ci piace ripercorrere quanto realizzato finora, con un excursus dei nostri primi passi e dei primi importanti traguardi raggiunti:
Buon Compleanno Jo.in Events”!

L’IDEA

– Settembre 2016: Nasce l’idea di una nuova agenzia di eventi sportivi e corporate
– Ottobre 2016: La chiamiamo Jo.in Events
– Novembre 2016: Siamo nell’organizzazione del Forum di Sport Leaders Club a Milano

NASCE JO.IN EVENTS

  •  12 GENNAIO 2017⇒ NASCE UFFICIALMENTE JO.IN EVENTS
  • FEBBRAIO 2017 ⇒Creiamo il nostro logo
  • MARZO 2017⇒ Voliamo in America in cerca di nuove ispirazioni, mentre nascono le prime collaborazioni
  • APRILE 2017⇒ E’ il tempo dei tanti incontri e nuove relazioni per i progetti futuri
  • GIUGNO 2017⇒ Siamo finalmente on line con il nostro sito internet
  • LUGLIO 2017⇒ Organizziamo i primi eventi e sigliamo nuovi contratti di sponsorizzazione per i nostri clienti ed eventi
  • SETTEMBRE 2017⇒ Ritornano “vecchi amici” e ci sono gli incontri per i progetti importanti
  • OTTOBRE 2017⇒ E’ il tempo dei progetti e della pianificazione unita alla formazione e lo studio di nuove materie
  • NOVEMBRE 2017⇒ Primo evento live nel grande basket
  • DICEMBRE 2017⇒ I feedback dei nostri clienti e del nostro team ci danno energie per il 2018!
  • 12 GENNAIO 2018⇒ Siamo orgogliosi per quanto realizzato finora. Ma siamo solo all’inizio.

OBIETTIVI

Vogliamo continuare a lasciare tracce di noi, esprimendoci  con le nostre idee e i nostri progetti, in cerca di nuovi collaboratori entusiasti e con la voglia di scrivere la nostra storia.

Grazie al fantastico team presente e a chi deciderà di entrare in squadra per condividere nuove idee e professionalità, con quella passione che ci caratterizza.

Siamo già al lavoro per nuovi progetti…“Corriamo verso il nostro futuro!”