Tipologia di evento: Animazione Giro d’Italia
Attività: Performance b-boys
Cliente: Hdra – Enel
Team Jo.in Events: Totale n. 4 persone. Direttore progetto, project manager,  b-boys

#Entranelgiro l’hashtag di Enel per il Giro d’Italia 2019.

Per noi è stato un invito accolto al massimo

Orgogliosi di esserci con le performance dei nostri b-boys sulla linea di arrivo e al palco Rai Radio 2 nel Villaggio commerciale in piazzaenel

Due le performance in programma.

La prima  alle 16.30 sulla linea di arrivo dei corridoi, con la massima visibilità dello sponsor Enel con i nostri performer e  il coinvolgimento del pubblico presente.

Uno spettacolo di pura e bella energia… Una incredibile carica di adrenalina per tutti.

La seconda performance, alle 18.00, in Piazza Enel davanti al palco Rai Radio 2, nel villaggio commerciale. Questa l’occasione di coinvolgimento reale anche degli spettatori, che sono diventati “attori” della coreografia de

“Il grande salto”!

Ringraziamo Enel e Hdrà per averci riconfermati anche in questo progetto.

E’ stata l’opportunità per emozionare con le nostre performance, animati da quella passione, entusiasmo e energia che caratterizzano sempre il nostro lavoro…

“Quanta energia c’è in giro?”

Events by Jo.in Events.

Realizzare eventi con i tifosi è da sempre emozionante, ma farlo con il nostro nuovo brand lo è ancora di più.

Spesso veniamo messi a confronto con agenzie strutturate e storiche e quando ciò accade dobbiamo vincere la paura realizzando il progetto al meglio, con sangue freddo, lasciando emergere tutta la nostra personalità.

Una sfida continua, un esercizio di stile in cui il dettaglio, la creatività, l’esperienza e il team di lavoro sono tutto.

Ci hanno detto che ha vinto il nostro essere caparbi e l’orientamento all’obiettivo.

La semplicità di un’idea è quel qualcosa che spesso ti rende originale e che ti contraddistingue.

Ci saremo anche questa volta… Il 4 marzo nel nostro primo contest che realizzeremo nuovamente per i tifosi dell’Olimpia Milano.

Siamo felici, orgogliosi, perché la strada per arrivarci è stata lunga, tortuosa e davvero impegnativa.

Due mesi di progettazione, tre progetti presentati, 1 mese di preventivazione, 2 mesi di attesa, 4 step di approvazione internazionale.

Guidiamo l’emozione, con entusiasmo e concentrazione, perché vogliamo divertire e divertirci…”Are you ready?”

 

Abbiamo parlato a lungo della managerialità all’interno delle diverse realtà sportive.

Per anni, con molti dei fondatori, abbiamo discusso intorno ad un tavolo  in merito all’esigenza comune di creare una nuova categoria professionale certificata:

“Un riferimento per le Associazioni sportive, le Leghe, le Federazioni”.

Perché?

La managerialità è necessaria per lo sviluppo del mondo sportivo.

Perché è tramite il contributo e l’esperienza di persone che sul campo lo hanno vissuto, creando format innovativi, a volte rivoluzionari, con lo studio e la sperimentazione spesso controcorrente, che si può pensare ad uno sviluppo come “impresa” del mondo dello sport.

E’ nata così l’idea di un’Associazione: ASSI MANAGER

La finalità?

ASSI rappresenta i manager dello sport business, generata dai fondatori che fortemente l’hanno voluta, desiderosi di promuoverne obiettivi e mission, alimentandola con quella passione che deve spingere i progetti più ambiziosi e sfidanti.

ASSI MANAGER ha già visto la prima assemblea costituente il 13 gennaio 2017 ed è stata presentata ufficialmente il 12 luglio ai giornalisti presso l’Una Hotel Roma e in occasione dello Sport Leaders Forum ai più importanti rappresentanti del mondo sportivo presso la Sede del Corriere dello Sport.

Siamo orgogliosi in veste di soci fondatori  di portare avanti questa mission, anche con il nostro contributo, mettendo a disposizione tutte le nostre energie per “lasciare tracce” nel mondo dello sport.

 www.assimanager.it